Stampa

La sezione Abo pretorio permette agli utenti abilitati (generalmente il DSGA, il DS, un assistente amministrativo) di gestire la pubblicazione di atti all'albo pretorio.

La schermata principale della sezione permette di accedere alle due pagine di gestione:

 Attraverso il primo link è possibile inserire un nuovo atto:

Per inserire l'atto occorre indicarne la data (che non può essere posteriore alla data di inserimento), la durata di pubblicazione e l'oggetto; il campo Protocollo è invece facoltativo, così come il link ad una risorsa di rete, e le eventuali note.

La categoria di appartenenza va invece scelta nell'elenco a discesa.

Il documento allegato deve essere nel formato pdf o p7m (per i documenti firmati digitalmente).

Nel caso l'operatore commetta qualche errore macroscopico (ad esempio può aver caricato il documento sbagliato) può apportare correzioni mediante il secondo link della pagina principale della sezione (Visualizza/modifica albo atto pretorio).

In questa pagina è possibile prendere visione di tutti gli atti pubblicati, visualizzare il contenuto dei documenti allegati e modificare le singole pubblicazioni, cliccando sull'icona dell'ultima colonna a destra.

Si aprirà allora la pagina di modifica della pubblicazione:

da dove sarà possibile apportare le modifiche del caso.

Il sistema genera due file html, rispettivamente albo.php e albo_storico.php nella cartella /public di schoolcom. Quindi, se l'indirizzo web della scuola è www.scuola.gov.it, la prima pagina si troverà all'indirizzo www.scuola.gov.it/schoolcom/public/albo.php.

L'amministratore del sito potrà quindi o creare un link dalla home page alla pagina dell'albo (e dell'albo storico) oppure incorporare il file html in una pagina del sito, ad esempio usando il tag html <iframe>.